PER AIUTARCI

Ristrutturazione e consolidamento
del laboratorio iconografico "Beato Angelico"

“E come pellegrine e forestiere in questo mondo, servendo il Signore in povertà e umiltà, mandino con fiducia per l’elemosina. Né devono vergognarsi, perché il Signore per noi si fece povero in questo mondo”.

(dalla Regola della Madre S. Chiara cap.8)

Come potete vedere dalle foto qui sopra, il nostro Laboratorio Iconografico “Beato Angelico” versa in condizioni precarie e occorre intervenire con urgenza per risanare e consolidare la struttura e rifare il tetto. È un locale costruito negli anni ’60 che ora presenta gravi lesioni strutturali e crepe che lo rendono insicuro e pericoloso.

“Le  strutture  portanti  verticali  (muri  perimetrali),  pur  presentandosi  in  discreto  stato  di conservazione,  presentano,  anche  ad  un  semplice  esame  visivo  della  zona  sommitale,  un evidente licenziamento del cordolo di copertura in conglomerato cementizio armato dai setti murari. Si tratta di lesioni di tipo “passante”, ovvero visibili sia sul lato esterno che su quello interno, caratteristica che ne conferma la natura strutturale. Tale  situazione  evidenzia  quindi  un’evidente  mancanza  di  coerenza  tra  gli  elementi strutturali e determina, di conseguenza, una situazione di potenziale rischio in caso di sisma. Tale problema è di tipo ricorrente e già riscontrato in molti degli edifici danneggiati dagli ultimi eventi sismici”. (Dalla relazione tecnica)

Per questo lavoro è previsto un costo di circa € 80.000, IVA esclusa. Una somma ingente, pur limitandoci agli interventi strettamente necessari. La progettazione è conclusa, e stiamo proseguendo con i passi necessari per avviare i lavori.

I frutti del nostro lavoro non sono sufficienti per coprire la spesa, per questo – come la Madre S. Chiara ci insegna – osiamo stendere la mano per chiedere il vostro aiuto. Sappiamo bene che anche ciascuno di voi vive del proprio lavoro, e non bussiamo con leggerezza alla vostra porta, ma consapevoli che ogni piccolo dono è in realtà tanto grande e prezioso. 

Non abbiamo da ricambiare se non l’offerta quotidiana della nostra vita e della nostra preghiera, alla quale si aggiunge la celebrazione mensile di due sante messe per voi e per le vostre intenzioni, nei giorni 1 e 15 del mese. 

Ringraziamo fin d’ora ciascuno di voi, sia chi può aiutarci concretamente sia chi non ne ha la possibilità, ma può darci l’aiuto e il sostegno dell’amicizia e della preghiera.

Conto Corrente Bancario:

Codice IBAN: IT95M0538703000000003187606

Intestato a: MONASTERO DELLE CLARISSE
DI S. MARIA DI MONTELUCE
in S. ERMINIO

BPER Banca S.P.A. – Sede di Perugia

(Per l’estero BIC (SWIFT): BPMOIT22XXX)

Conto Corrente Postale n. 13305065 intestato a:
Monastero Clarisse S. Erminio

Causale del versamento: per lavori di ristrutturazione

Luglio 2020

Eccoci a voi con un aggiornamento.

I lavori, che dovevano partire a inizio anno, sono stati posticipati in attesa di avere tutti i permessi necessari. Questa proroga è stata ulteriormente posticipata a causa della pandemia, ma ora siamo davvero prossime ad iniziare. Stiamo attendendo le ultimissime firme, e nelle prossime settimane dovremmo finalmente dare l’avvio. Sicuramente i lavori impegneranno l’estate, e presumibilmente anche l’autunno. Intanto è importante che la prima fase, quella relativa alla demolizione e alla prima ricostruzione, avvenga con un tempo il più possibile favorevole, senza troppa pioggia, per questo i mesi estivi sono i più indicati.

Appena avremo tutti i permessi e il cantiere sarà avviato, vi aggiorneremo anche con nuove fotografie.

Ringraziamo il Signore e voi tutti: con il vostro aiuto possiamo aprire il cantiere. Il Signore vi ricompensi davvero come solo Lui può fare. Vi ricordiamo uno ad uno nella nostra preghiera, e ogni primo giorno del mese sappiate che celebriamo la S. Messa per voi.

Agosto 2020

Siamo liete di informarvi che i lavori sono finalmente iniziati!

 I locali interessati sono interamente svuotati, pronti per la ristrutturazione.

E anche la gru è stata montata. Nei prossimi giorni sarà allestito il cantiere. 

Novembre 2020

Dopo la pausa estiva i lavori sono ripresi con celerità, e ora sono a buon punto, come potrete vedere dalle foto sottostanti. 

Ora bisogna rifare tutti gli impianti e rendere fruibile la zona sottostante, anche per trasferire il laboratorio per la decorazione delle candele, ora sistemato in una piccola camera, ma bisognoso di uno spazio maggiore.

Gennaio 2021

Cari amici, purtroppo i lavori sono ancora in corso. Per alcuni problemi sopraggiunti, non dipendenti da noi, sono sospesi dal mese di ottobre, e stiamo attendendo la ripresa. Il laboratorio è senza infissi, cosa che in questi mesi piovosi ha contribuito a rendere ancora più drammatica la situazione di umidità, soprattutto della falegnameria sottostante nella quale è filtrata l’acqua dal pavimento del laboratorio iconografico. Ancora mancano del tutto gli impianti, e gli altri lavori per rendere fruibili gli ambienti. Questo ha causato anche un importante aumento dei costi, che al momento ci vede un po’ in difficoltà, ma confidiamo davvero nell’aiuto della Provvidenza. Intanto noi cerchiamo di contribuire anche con i lavori della nostra “neonata” attività di Artigianato, con l’apertura della partita IVA. Speriamo di potervi aggiornare al più presto con notizie buone! Intanto vi ringraziamo per il vostro sostengo generosissimo, che ci ha aiutate ad arrivare fin qui. Senza di voi, non avremmo potuto farcela!